Home Cannabis Strain Purple Kush

Purple Kush

sa Redazione-RiBio
La Purple Kush è una varietà indica pura, uscita per la prima volta in Oakland, California come risultato dell’incrocio tra due varietà autoctone dell’Asia centro meridionale: la  Hindu Kush e la Purple Afghani. La tendenza al colore violaceo, è grazie ad una selezione del ceppo genitore Purple Afghani, si manifesta quando gli antociani della pianta – pigmenti simili alla clorofilla – vengono attivati in condizioni di shock termico a bassa temperatura. Questo processo è simile alla scomposizione della clorofilla e alla stimolazione dei pigmenti rossi e gialli che fanno cambiare colore alle foglie in autunno. Il suo aroma è sottile e terroso con sfumature dolci tipiche delle varietà Kush. Provoca un’euforia  rilssante e duratura avvolge la mente mentre il rilassamento fisico libera il corpo dal dolore , dall’insonnia e dallo stress.  

 

Struttura della pianta

La Purple Kush crescerà bassa e cespugliosa, le condizioni migliori di crescita sono quelle indoor. Per far risaltare il colore violaceo della Purple Kush, si consiglia di esporre le piante a shock termico, in modo da attivare gli antociani esponendoli a temperature fredde. Tuttavia,si consiglia di fare questo passaggio solo poco prima della raccolta, in modo da non ridurre la resa complessiva della pianta. Quando raccolta, si consiglia di far seccare le cime a testa in giù, in una stanza buia con umidità al 50% ed una temperatura tra i 20°- 22°.

Difficoltà

Coltivare questa varietà è relativamente facile, si deve fare molta attenzione alla colorazione viola per mezzo dello shock termico, se fatta troppo presto o con troppo carico di stress, si rischia di ridurre drasticamente il raccolto.

Fioritura

Avviene in 7-8 settimane indoor, all’aperto invece la raccolta è per fine Settembre.

Infiorescenze

I fiori sono di medie dimensioni, un pò arricciati e pieni di tricomi, che gli donano una colorazione brillante, con una struttura molto densa e pesante, molto resinosa ideale per estratti. A seconda del fenotipo, le foglie possono essere parti uguali di verde e viola.

Aroma e sapore della Blackberry Kush

L’aroma iniziale è tipico delle afgane: un muschio terroso, quasi di legno di sandalo. 

Successivamente si percepiscono bene note dolci e fruttate di uva.

Quando vengono bruciati, i fiori hanno un odore e fumo contemporaneamente fruttato e simile a quello di hashish, un pò pungente, dal sapore zuccherino simile all’uva o meglio ad un passito. 

Effetti sull'uomo

Questa pianta contiene alte
concentrazioni di THC e provoca un potente e classico “high” fisico e calmante da Indica,possono anche esserci effetti cerebrali e psichedelici.
Gli utilizzatori apprezzano questa genetica sopratutto per gli effetti calmanti ed appaganti, ideale per un utilizzo notturno.
 
I suoi potenti effetti sedativi possono attenuare alcuni sintomi di ansia, depressione ed insonnia, efficace nell’alleviare il dolore, sia esso inteso come dolore post alleamento, sia dolore ai nervi della fibromalgia.
Relax
Sonnolenza
Euforia
Effetto Sedativo
Bocca secca

Related Posts

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info