Home HI-TECH La nuova tecnologia può trasformare il tuo smartphone in un monitor per la pressione sanguigna

La nuova tecnologia può trasformare il tuo smartphone in un monitor per la pressione sanguigna

sa Redazione-RiBio

La pressione sanguigna può essere misurata premendo un dito contro un piccolo sensore.

Negli Stati Uniti, un gruppo di ingegneri elettrici ha fabbricato un monitor per la pressione sanguigna così piccolo da poter essere in linea di principio integrato in uno smartphone.

Questo misuratore in miniatura può rendere molto più semplice e un po ‘più veloce l’operazione di rilevazione della la pressione sanguigna.

 Come utente, devi solo premere il dito indice contro i sensori sul retro del telefono per circa mezzo minuto e il risultato apparirà sullo schermo.

Purtroppo ancora non è così accurato

Il monitor della pressione arteriosa si basa su un sensore di pressione e un sensore ottico, una sorta di fotocamera, in grado di misurare il flusso sanguigno nel dito.

È stato testato su 35 soggetti, 32 dei quali hanno rapidamente capito come usarlo.

Il risultato dell’esperimento è stato che il misuratore è preciso quanto i misuratori classici di pressione sanguigna che richiedono un dispositivo gonfiante intorno al braccio o dito.

Se da una parte è pratico e comodo dall’altra parte, non è così preciso come i più comuni misuratori di pressione arteriosa con un bracciale da mettere intorno alla parte superiore del braccio.

Deve essere testato più accuratamente

Inizialmente, il monitor della pressione sanguigna non è integrato direttamente nel telefono cellulare, ma invece è posto in una cover stampata in 3D da mettere sul retro dello smartphone.

Tuttavia, gli ingegneri hanno idee chiare su come renderlo ancora più piccolo e meno costoso, permettendo così un uso maggiore dell’hardware che già possiede un normale smartphone, in particolare la fotocamera.

– Anche se non molto preciso, è sicuramente utile a scopo precauzionale , qualora rilevi si misura la pressione troppo alta, un dato che almeno ci segnala una situtazione potenzialmente pericolosa, che probabilmente ci spingerebbe a rivolgersi ad un medico per una misurazione precisa.

Molte persone purtroppo vivono senza prevenire

Secondo la Fondaziona Italiana Cuore, in italia spesso si sottovaluta il rischio della pressione alta, che ci può rivelare, attraverso determinati esami, malattie cardiovascolari o problemi circolatori spesso ignorati o asintomatici, circa un quinto di tutti gli Italiani adulti ha la pressione alta.

L’associazione, concorda sul fatto che sono necessari ulteriori studi prima di poter raccomandare un monitor della pressione arteriosa per smartphone. Inoltre, si deve essere consapevoli del rischio di morbilità.

– Potrebbe esserci il pericolo di monitorare noi stessi talmente troppo assiduamente, da entrare in un circolo vizioso che può portare a disturbi e stress mentali. 

Certo, bisogna prendersi cura di se stessi, ed è meglio prevenire che curare, ma non si deve cadere nell’altro fossato ed esagerare il monitoraggio della salute. Quindi si può fare più male che bene.

Non è ancora noto quando il monitor della pressione arteriosa sarà completamente integrato nello smartphone e quando sarà probabilmente sul mercato in Italia.

Nel frattempo facciamoci misurare almeno 1-2 volte l’anno la pressione da un medico o in farmacia.

Related Posts

Leave a Comment

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info