Home Benessere La colazione ideale per una carica di energia

La colazione ideale per una carica di energia

sa Redazione-RiBio

La colazione giusta per ffrontare la giornata? Non esistono alimenti indicati per combattere la sonnolenza e sentirsi più energici ma per star bene appena svegli la prima regola è bere un bicchiere d’acqua, meglio col limone e fare una colazione più completa possibile.

La sola tazzina di caffè, anche se inizialmente è energizzante grazie all’effetto della caffeina, da sola non basta per avere una buona dose di energia, anzi: ci sono molte persone che non vengono nemmeno stimolate dalla caffeina.

La colazione ideale deve essere completa! non deve mancare quindi proteine magre e carboidrati complessi, fondamentali per dare energia in continuo alla mente, in modo da mantenerla sempre lucida nel corso della giornata.

Importante è l’idratazione, bere subito un bicchiere appena svegliati, per reidrate il corpo dopo le ore di sonno, e naturalmente assumere circa 2 lt di liquidi al giorno

Evitare zuccheri raffinati

Anche se sono buoni e danno l’impressione di dare energia, bisogna diminuire il consumo di zuccheri, quindi tutti i dolcetti vari delle grandi industrie alimentari, vanno evitati nelle prime ore del mattino.

Uno studio pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che il primo pasto della giornata, se è maggiormente proteico, aumenta il senso di pienezza e di sazietà e quindi anche il senso di stanchezza e sonnolenza.

Secondo questo studio, pasti più proteici contribuiscono a diminuire i livelli dell’ormone che stimola la fame, la grelina, e ad aumentare invece le concentrazioni nel sangue del peptide YY, un ormone che aumenta il senso di sazietà.

Se mangi invece troppi carboidrati raffinati ( zuccheri), avrai un veloce picco glicemico, che ti porterà sonnolenza, stanchezza e fame.

Idea di una colazione adeguata

Tutto ciò che è scritto sopra non vuol dire che dovrai abbandonare i dolci, scegli piuttosto di alternare salato e dolce: l’ideale sarebbe assumere latte o kefir, sia vaccino che di soia, insieme a cereali integrali, del muesli con frutta secca o meglio ancora frutta fresca o crusca utilissima per l’apporto di fibre e vitamine.

Per la colazione salata vanno bene: mandorle, arachidi, noci, ed anche uova; formaggi ed affettati vanno bene ma cerca di non mangiarli troppo di frequente, perchè contengono molto sale e molti grassi potenzialmente dannosi.

Se seguirai questi semplici consigli, eviterai di sentirti stanco ed assonnato durante la giornata, ed avrai meno bisogno di caffeina per stare sveglio.

Colazioni Alternative e Salutari

Per evitare la sonnolenza e non stare dietro alla bilancia, pesando i vari alimenti, per via della linea, si può optare per una colazione veloce e ricca di nutrienti.

Il frullato con frutta è una vera e propria bomba energatica, insieme alla frutta possiamo inserire proteine ( la miglior scelta sono quelle di soia) ed anche altri ingredienti a seconda dei nostri gusti.

Un frullato proteico è la miglior scelta per avere molta energia e non avere quel senso di appetito che solitamente arriva verso metà mattinata.

5 Ricette di frullati per una carica energetica

.Frullato estivo
Succo d’ananas, tre cucchiai di yogurt greco, 1/2 ananas, 1 mango, 1 banana e una grattata di zenzero.

Frullato italiano
Spremuta d’arancia, tre cucchiai di yogurt greco alla vaniglia, 1 arancia sbucciata, 1 pesca e 1 carota grattugiata. Una bella iniziazione di vitamine.

Esotico
Acqua di cocco, 1 banana, metà ananas, 8 foglie di cavolo riccio, e 1 pera. Per chi non disdegna anche il sapore dei vegetali nel frullato.

Selvaggio
Succo di melograno, yogurt greco, 20/25 mirtilli, 10 more e 10 ciliegie (in alternativa alle ciliegie si possono tranquillamente usare i lamponi o le fragole). Il rosso esplode in tutta la sua forza per darvi la carica giusta.

Influenze orientali.
Latte di mandorla, 2 cucchiai di semi di chia, 2 di bacche di goji, 1 mango e 1 banana. Sofisticato; per i palati più esigenti.

PER UNA COLAZIONE ANCORA PIÙ NUTRIENTE ECCO TRE CONSIGLI EXTRA

1. Per ottenere un frullato un poco più cremoso potete aggiungere latte insieme alla yogurt, meglio il kefir

2. Per ottenere il massimo del sapore si consiglia di utilizzare sempre frutta e verdura di stagione.

3. Per migliorare l’apporto proteico, potete aggiungere noci, mandorle, nocciole oppure proteine di soia, evitat le preotine del siero del latte poichè non sono perfettamente salutari e diregibili.

7 errori da evitare a colazione

Spesso andando di fretta non si ha il tempo di fare colazione o prepararla in modo sano, ricorrendo quindi a merendine confezionate o addirittura all’assenza del pasto e finire col bere solo un caffè, già questo noi lo sconsigliamo.

Se però hai tempo di sederti a tavola ecco quali sono gli errori più comuni da evitare:

1. Mangiare troppo tardi la mattina: consumare la colazione entro un’ora dal momento in cui ti svegli

2. Mangiare troppo in fretta: servono almeno 10-15 minuti per fare una colazione, inizia a prendere quest’abitudine e vedrai che nel breve tempo migliorerai la digestione degli alimenti.

3. Non bere acqua : L’acqua è fondamentale! ripulisce l’organismo dopo la notte e mantiene idratati i muscoli, togliendoli da quella sensazione di terpore che li mantiene “assonnati”t

4. Bere solo caffè : uno degli errori più comuni è ridursi a bere solo caffè, per di più a stomaco vuoto, oltre ad inacidire lo stomaco, nel lungo tempo può portare a problemi come gastrite e reflusso esofageo.

5. Mangiare troppi zuccheri: è vero che sono buone e saziano la fame , ma esauriscono in poco tempo l’energia fornita, dandovi una sensazione di vuoto allo stomaco che vi porterà stanchezza e bisogno di mangiare.

6. Dimenticarsi delle proteine : le proteine ci mettono molto più tempo ad essere digerite, saziano così più a lungo, aiutando a non fare troppi spuntini.

7. Non mangiare fibre : le fibre aumentano il senso di sazietà ed assorbono i grassi, evitando quindi che finiscano nell’organismo, inoltre migliorano le funzioni della flora intestinale.

Related Posts

Leave a Comment

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info