Home Benessere Come restare in salute con le noci ed altra frutta a guscio

Come restare in salute con le noci ed altra frutta a guscio

sa Redazione-RiBio

Molte persone evitano le noci a causa dell’elevato contenuto di grassi

Tanti evitano le noci perchè considerate troppo caloriche e grasse, ma i grassi che contengono sono tutti buoni, una manciata di noci ogni giorno fa bene alla salute e addirittura riduce il rischio di diabete di tipo 2 in modo abbastanza significativo.

Numerosi ricercatori e nutrizionisti hanno seguito 138.000 donne per 13 anni, riportando i loro studi sulla rivista Journal of Nutrition.

Il dottor Jerk Langer raccomanda anche di usare le noci nella dieta quotidiana. Metti le noci sulla farina d’avena invece dello zucchero, mettile nelle insalate e usale in cucina. E mangiali come spuntini e snack sani.

Spesso molti nutrizionisti vecchio stampo ,disapprovano le noci, soprattutto nelle diete, a causa dell’elevato contenuto di grassi. Ma come ormai molte ricerche indicano, sono grassi buoni.

Le Noci contengono molti acidi grassi monoinsaturi simili all’olio d’oliva.  Inoltre, lo speciale acido grasso ALA, acido alfa linoleico, un tipo di lipide che gli essere umani devono necessariamente assumere e produrre per stare in buona salute.

Altri benefici delle noci

  • Le noci riducono i processi infiammatori nel corpo favorendone la guarigione rapida,
  • Rendono l’aterosclerosi meno pericolosa.
  • Migliorano il contenuto di colesterolo buono HDL nel sangue, mentre il colesterolo LDL, quello pericoloso, scende.
  • Aiutano il cervello nei processi di immaganizzamento dei dati, aiutando di fatto a migliorare la memoria.
  • Migliorano l’aspetto della Pelle

Noci Pecan

Esistono molte varietà di noci, quelle Pecan hanno uno dei più alti livelli di antiossidanti nel mondo vegetale.

Le noci di Pacan impediscono al colesterolo LDL pericoloso del sangue di formare aterosclerosi, prevenendo così i coaguli di sangue. Sono anche pieno di fitosteroli, che abbassano i livelli di colesterolo.

Altre noci

Le seguenti noci sono sicuramente salutari, ma contengono così tanti grassi saturi che non dovrebbero essere consumate in quantità eccessiva:

  • Le noci del Brasile ti danno un sacco di selenio minerale, che può ridurre il rischio di cancro.
  • Gli anacardi sono buone fonti di rame, zinco e magnesio, che sono importanti per il sistema immunitario e la pressione sanguigna.
  • Le vitamine del gruppo B delle noci di macadamia creano energia nel metabolismo.

Parliamo delle Nocciole

Le nocciole, sono un altro frutto a guscio molto famoso, hanno un alto contenuto di acido folico e di vitamina B, che può prevenire difetti nel neonato. 

Secondo alcuni studi l’acido folico riduce anche il rischio di coaguli di sangue, demenza e depressione.

Le nocciole contengono anche potassio, magnesio e calcio, che abbassano la pressione sanguigna.

Le Mandorle

Le mandorle sono una buona fonte di vitamina E, che protegge le nostre cellule dall’ossigenazione pericolosa e, tra le altre cose, riduce il rischio di demenza.

Contengono fibre alimentari che bloccano l’assorbimento di alcuni grassi.


Gli Arachidi

Le arachidi non sono botanicamente frutti a guscio, ma legumi. Hanno un basso indice glicemico, quindi i carboidrati vengono assorbiti lentamente nel corpo, evitando i picchi glicemici di insulina, di conseguenza rendono il sangue più fluido.

 Le arachidi salate possono, tuttavia, aumentare la pressione sanguigna.

Il resveratrolo nelle arachidi, che si trova anche nel vino rosso, probabilmente protegge dalle malattie cardiache e dall’invecchiamento.

I Pistacchi

Il pistacchio è un’ottima fonte di luteina antiossidante, che protegge l’occhio dai raggi ultravioletti del sole e riduce il rischio di macchie legate all’età e calcificazione sulla retina. Infine, i pistacchi abbassano i livelli di colesterolo.

Related Posts

Leave a Comment

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info