Home Benessere Come evitare le malattie stagionali in autunno

Come evitare le malattie stagionali in autunno

sa Redazione-RiBio

Affronta al meglio le malattie autunnali come raffreddori, mal di gola, pelle secca, influenza e mal di testa.

Una guida per rimanere in salute durante l’autunno ed evitare le spiacevoli malattie stagionali come influenze ed altre malattie o infiammazioni., il nostro miglior consiglio è mangiare frutta di stagione ricca di vitamina c ed integrare.

Influenza

Si contrae l’influenza dopo esser stati infettati attraverso goccioline di vapore acquo espulse tramite starnuto di tosse.

I sintomi classici sono:dolori muscolari, brividi, mal di testa, mal di gola. In alcuni casi anche vomito e diarrea. Dura in genere da due a sette giorni.

Usa: Tamiflu, che previene e può essere usato nel trattamento delle epidemie di influenza. Puoi anche prevenire una vaccinazione antinfluenzale.

Se hai l’influenza, bevi molto, mantieni la calma, mangia cibo nutriente, dormi, mantieni una buona igiene e aria. Se necessario, utilizzare antidolorifici con acido acetilsalicilico, paracetamolo o ibuprofene.

Rimedio domestico: se hai la febbre, bevi acqua con zucchero e limone o meglio ancora latte scremato e miele, poiché il corpo utilizza in primis i depositi di zucchero nelle cellule muscolari.

 Se il tuo corpo è impoverito di zucchero, avrai forti dolori muscolari. Se l’influenza è resistente, avrai anche bisogno di proteine, poiché vengono anche scomposte durante la malattia.

Mal di testa

Acqua e sonno possono aiutare, ma se ciò non bastasse, ci sono un certo numero di prodotti che puoi acquistare in farmacia, noi consigliamo la tachipirina o prodotti a base di paracetamolo. Inoltre, scopri se si tratta di mal di testa da tensione o mal di testa comune.

Rimedio domestico: mangia un cucchiaio di miele, fai una forte pressione con l’indice e il pollice sulla mano opposta, premi nel pezzo “morbido” tra pollice e indice, metti un panno freddo sullo stomaco, fai esercizi di rilassamento, prendi aria fresca.

Pelle secca

Se soffri di pelle secca, arrossata e pruriginosa, il problema è maggiore in autunno ed anche in inverno. La pelle secca si trova di solito su viso, mani, braccia e gambe.

RImedio: Usa una crema idratante inodore, preferibilmente con glicerina, dopo il bagno. Asciugare la pelle invece di sfregare. Evitare l’uso eccessivo di sapone, bagni molto caldi e ricordarsi di bere molto.

Rimedio domestico: schiaccia un avocado maturo e diffondi la massa sulla pelle secca. Lascialo riposare per 20 minuti e lavalo via. Mangia olio di pesce o olio di cardo, che dovrebbe funzionare dall’interno.

Gola infiammata

La causa più comune di mal di gola sono le infezioni virali. Nella maggior parte dei casi, il mal di gola scompare da solo entro 3-7 giorni. 

Rimedio: Riposati se ti senti male. Possono essere utili antipiretici o antidolorifici come il paracetamolo. Bevi molto. Se hai la tosse secca, il rimedio della nonna è il classico latte caldo col miele ed una goccia di limone.

Per ridurre il prurito: latte caldo con miele, camomilla, zenzero con limone, ma anche bevande fredde possono alleviare il disagio.

Cambiare l’aria!

Respirare un’aria sana, nuova, aiuta a tenere a bada i batteri, i virus e gli acari della polvere autunnali, e ciò significa che è necessaria una ventilazione massiccia per garantire un clima sano degli ambienti.

• Lasciare aperte le porte interne in modo che l’aria possa circolare.

• Non asciugare i vestiti all’interno.

• Ventilare bene durante il bagno.

• Assicurarsi di mantenere una temperatura interna di 20-21 gradi.

Inizia l’autunno con un “weekend di ventilazione”, dove tutte le finestre e le porte restano spalancate per molte ore.

• Un’umidità del 40-45 percento garantisce il clima interno più sano.

Mal di pancia

Malattie occasionali, malattia di Roskilde o influenza dello stomaco con diarrea e vomito hanno un picco di contagi in autunno, specialmente nei bambini. Infettati dal contatto diretto con altre persone, ma anche attraverso il cibo.

Rimedio: Nella stragrande maggioranza dei casi, la malattia di Roskilde scompare da sola. Lavarsi spesso le mani e non cucinare per gli altri. Resta a casa e disinfetta le superfici in cucina e in bagno, le maniglie delle porte e le ringhiere e sanifica il panno dopo l’utilizzo. Bevi molti liquidi.

Rimedi della nonna : prova cibi facilmente digeribili come mele cotte, toast, yogurt e zuppe.

Dolori muscolari e articolari

Il dolore ai muscoli e alle articolazioni può verificarsi con lesioni fisiche e sportive, lavoro al computer o sovraccarico durante il duro lavoro fisico.

Rimedio: un antidolorifico può alleviare il dolore locale, ma anche un massaggio con olio alle erbem allevia il dolore e gonfiore.

Consiglio : varia il più possibile le posture di lavoro. Se ti siedi molto, ricordati di alzarti e fare esercizi che fanno bene al collo, alle spalle e alle braccia. Ricorda anche di riposare dopo l’esercizio.

Naso chiuso

IL naso chiuso è spesso una delle seccature maggiori di un raffreddore, soprattutto quando si è sdraiati, perché può interferire con il sonno notturno.

Rimedio: uno spray nasale al sale marino o fai regolarmente aereosol o soffumi con olio alle erbe balsamiche . Un singolo respiro fornisce rapidamente aria nel naso e allevia il gonfiore della mucosa nasale.

Rimedio domestico: un integratore allo zinco può inibire la crescita del virus. Ricordati anche di lavarti le mani. Puoi anche bere tè e tisane bollenti e mescolalrle con un cucchiaino di miele.

Related Posts

Leave a Comment

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info