Home Cannabis Strain Alaskan Thunder Fuck

Alaskan Thunder Fuck

sa Redazione-RiBio

Alaskan Thunderfuck uno strain selvaggio

Questa genetica di cannabis a prevalenza Sativa è originaria della  Matanuska Valley, in Alaska, un luogo selvaggio ai confini del Mondo. Si dice che sia un incrocio tra una varietà autoctona di Afghani ed una genetica non ben identificata, un incrocio tra un ceppo della California Settentrionale ed una Ruderalis russa.

Alaskan Thunderfuck detta anche Matanuska Tundra è una pianta
equilibrata rigogliosa, un mini albero, perchè non decisamente alta ma
rigogliosa e riccamente coperta di resina, perfetta per Hashish ed
Estrazioni.

Presenta un ottimo aroma agrumoso e con un sapore di agrumi dolci con sentori inebrianti di nocciola, molto simile al cacao.

Questo strain è potente, con un high equilibrato ed euforico che non esagera. Offre principalmente relax sia mentale che fisico ed una giusta concentrazione mentale, oltre che stimolare l’appetito.

Struttura della pianta

Questa varietà di cannabis, selvaggia, è di piccole dimensioni, non supera gli 80 cm, adatta per coltivazioni domestiche, un mini alberello compatto e molto rigoglioso. Può essere coltivata anche in terra con una resa di 400 gr per pianta, dà invece il meglio di sè con l’idroponica, con circa 400 gr al metro quadro.

Difficoltà

La coltivazione di questa varietà è media, per la coltivazione indoor è più facile e si deve prestare attenzione in particolare all’umidità.

In outdoor è consigliata esperienza ed attenzione, questa varietà preferisce un clima caldo e semi-umido con le ore di luce costanti, senza troppi sbalzi.

Fioritura

Coltivata indoor fiorisce in 9 settimane, mentre all’aperto ci mette più tempo, è pronta al raccolto verso metà ottobre.

Infiorescenze

Le cime dell’Alaskan Thunderfuck sono grandi e ricche di resina, con un tipico aspetto affusolato simile ad una pala. Le foglioline sono di un verde acqua, i tricomi sono fitti e ben distribuiti, bianchiastri. Tra foglie e tricomi, la pianta ha un caratteristico aspetto quasi glaciale.

Aroma e sapore dell' Alaskan Thunder Fuck

Questa pianta di cannabis, presenta un’aroma intenso ed agrumato, fresco
con sentori legnosi di pino o mentolo, sul finale si percepisce note
terrose insieme ad un profumo di nocciola simile al cacao ed a volte
anche un leggero profumo citrico.

Quando la cima viene bruciata, si ha un fumo denso e pungente, sapore acre con note citriche aspre.

Effetti sull'uomo

L’Alaskan Thunderfuck è particolarmente adatta per un uso diurno,
mantiene il cervello lucido, migliorando problemi legati a deficit di
attenzione e facilitando pensieri analitici e problem solving o
brainstorming.
 
Particolarmente indicata anche come cannabis terapeutica, molto efficace contro disturbi da stress post-traumatico, mentre ha lievi miglioramenti per mal di testa, nausea ed infiammazioni.

I suoi effetti sono rapidi, energetici e duraturi, portano ad un high
rilassante e cerebrale che focalizza la mente su un unico pensiero
distogliendo il superfluo, gli effetti a livello fisico sono più
tardivi ad arrivare. Non è consigliato l’uso prima di addormentarsi e
per chi soffre di panico.
Euforia
Creatività
Relax
Energia
Focalizzazione

Related Posts

Leave a Comment

RiBio.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente nel rispetto dei dati personali Accetta Info